Panel 13

Visualità, ambienti digitali e nuove sfide per la ricerca applicata.

Proponenti: Chiara Scardozzi, Marina Berardi
Discussant: M. Benadusi


Venerdì 17 dicembre 2021
17.00
  Facoltà di lettere e filosofia
Aula I
 

La crisi pandemica ha incrementato la creazione e fruizione degli ambienti digitali, intensificando il vissuto individuale e collettivo degli stessi, sfumando i contorni tra vita online ed offline, e risignificando le idee relative alla visibilità/invisibilità.

Negli ultimi decenni, le nuove tecnologie hanno di fatto ampliato la disponibilità di mezzi per la produzione, circolazione, diffusione e condivisione di immagini (dai social networks agli archivi digitali istituzionali, passando per gli spazi di archiviazione pubblici e privati), andando ad accrescere le possibilità di vedere ed essere visti. In questo senso la visualità è emersa nell’ “era digitale” in tutta la sua pervasività sociale, ridefinendosi quale categoria politica: come strumento di sorveglianza e controllo, ma anche come risorsa per la costruzione di network solidali, per il riconoscimento di collettività marginalizzate, per la diffusione di narrazioni antagoniste sui e nei territori più vulnerabili.

Questi apparenti contrasti ci invitano a riflettere su alcuni aspetti antropologicamente rilevanti che costituiscono la visualità, quali la relazionalità, la comunicazione e l’agency (Von Falkhenhausen, 2020), e quindi sulle possibilità per l’antropologia di ragionare in termini critici e riflessivi sulla produzione e il consumo di contenuti e narrazioni visive; sulle applicazioni formative ed educative capaci di generare maggiore consapevolezza rispetto alla creazione, circolazione, uso e condivisione etica delle immagini; sulla sperimentazione di nuove metodologie di ricerca collaborativa per la costruzione e la diffusione della conoscenza.

Che tipo di interventi applicativi siamo in grado di produrre nella e sulla visualità, coniugando creatività e rigore metodologico? Quali strumenti teorico-pratici abbiamo per “leggere” le immagini del passato? Che impatto hanno e come vengono diffusi i contenuti visuali della ricerca (documentazione fotografica e audio- visuale, mappe partecipate, co-design, ecc.)? Quali sono le implicazioni etiche e che tipo di pubblico raggiungono?

Sulla base dell’esperienza etnografica, il panel è quindi aperto a contributi che declinino il concetto di visualità rispetto a: i metodi collaborativi e la ricerca visuale; la produzione e circolazione di immagini e le sfide etiche che generano; i modi in cui è possibile sovvertire stereotipi e/o rappresentazioni consolidate e ridefinire le categorie stesse di identità, persona e soggettività; le possibili relazioni tra immagini e potere, memoria e archivi digitali.

PAROLE CHIAVE: visualità, ambienti e archivi digitali, comunicazione, metodi collaborativi

RIFERIMENTI
Frömming U.U., Köhn S., Fox S., Terry M. (a cura) 2017, Digital Environments. Ethnographic Perspectives across Global Online and Offline Spaces, Bielefeld, Transcript.
Perera S. 2020, The Fear of the Visual? Photography, Anthropology, and Anxieties of Seeing, Hyderabad, Orient Blackswan.
Pink S., H. Horst, Postill J., Hjorth L., Lewis T., Tacchi J. 2016, Digital ethnography: principles and practice, London, Sage.
Von Falkhenhausen S. 2020, Beyond the Mirror. Seeing in Art History and Visual Culture Studies, Bielefeld, Transcript.

Marina Berardi è antropologa e fotografa, specialista in Beni demoetnoantropologici e dottoranda presso l’Università degli studi della Basilicata con un progetto di ricerca antropologica su politiche, retoriche e processi di abbandono in alcuni piccoli paesi della Basilicata.

Chiara Scardozzi è antropologa e fotografa; dal 2009 sviluppa la sua attività di ricerca nella regione del Gran Chaco Sudamericano, interessandosi a problemi di rivendicazioni e restituzioni territoriali, conflitti socio-ambientali e processi di convivenza interetnica. Attualmente è docente a contratto presso diversi Atenei.

Chiara Scardozzi, chiara.scardozzi@gmail.com Marina Berardi, marina.berardi@gmail.com Mara Benadusi, mara.benadusi@unict.it



Per aderire al panel inviare una comunicazione agli indirizzi reperibili cliccando qui entro e non oltre il 25/09/2021
Si consiglia di richiedere conferma di lettura dell'email